Pietro Ingrao, nato durante la prima guerra mondiale e ancora giovane

Pietro Ingrao è nato mentre in Europa la Prima Guerra Mondiale era già in corso, ma l'Italia non era ancora entrata nel conflitto, anzi, si divideva tra interventisti e neutralisti. L'uomo che "voleva la luna" (parafrasando il titolo delle sue memorie) , nel giorno del suo centesimo compleanno, comunica anche attraverso un sito internet.
Cara lettrice, caro lettore, internet non è un mezzo consueto, per chi è nato nel 1915; ma è il mezzo di comunicazione del presente, e ho pensato di usarlo. Sono un figlio dell’ultimo secolo dello scorso millennio: quel Novecento che ha prodotto gli orrori della bomba atomica e dello sterminio di massa, ma anche le speranze e le lotte di liberazione di milioni di esseri umani. Scriveva Bertolt Brecht: “Nelle città venni al tempo del disordine, quando la fame regnava. Tra gli uomini venni al tempo delle rivolte, e mi ribellai insieme a loro.” Il mondo è cambiato, ma il tempo delle rivolte non è sopito: rinasce ogni giorno sotto nuove forme. Decidi tu quanto lasciarti interrogare dalle rivolte e dalle passioni del mio tempo, quanto vorrai accantonare, quanto portare con te nel futuro. Buona esplorazione
Il segno di come per avvicinarsi alle nuove tecnologie non serva un'età giovane. Ma una mente giovane.  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: