Periscope, lo streaming di Twitter

È online solo da un giorno, ma è già Periscope mania.
Che cos’è Periscope
? Si tratta della nuova app per streaming video, acquistata qualche settimana fa e lanciata da Twitter.

Pensate di assistere a un evento unico. Fino a ieri, forse, avreste preso il telefonino, fatto un video e in un secondo momento lo avreste caricato su Youtube, per condividerlo con tutti.
Con Periscope vi basteranno due semplici ‘tap’ sull’Iphone o Ipad (per ora è disponibile solo per IOS, ma da Twitter promettono che prestissimo arriverà anche per Android) e potrete realizzare la vostra diretta video, notificando ai vostri contatti sui vari social network l’inizio delle trasmissioni e interagendo con chi commenterà in tempo reale.

Gli usi potranno essere molteplici un classico Vlog in diretta, allo sfogo, al racconto dei fatti in corso intorno a voi.

E dopo? Finito lo streaming, il video può essere cancellato, o restare nella timeline di Periscope per 24 ore. Nulla vi impedisce di salvarlo nel rullino foto dell’iphone e ripubblicarlo su Youtube/Facebook.

 

Nella sola prima serata passata a provare la nuova applicazione ho visto una ‘Buona notte‘ di Fiorello, il racconto di Livia Iacolare di rientro da The Voice of Italy e la diretta di un incendio a Manhattan.


Una vera e propria rivoluzione nel mondo del newscasting.

Su Wired il co-fondatore di Periscope, Kayvon Beykpour, spiega:

“L’idea nasce oltre un anno fa. Abbiamo pensato di creare uno strumento che consentisse di vedere la realtà attraverso lo sguardo di altre persone, che rendesse il mondo contemporaneamente un luogo più piccolo, perché più facilmente visitabile, e più grande, perché fatto di una rete più ampia di relazioni. La nostra visione, per quanto folle possa sembrare, era costruire quanto di più vicino ci fosse al teletrasporto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: