programmare su instagram

Come programmare i post su Instagram

A un certo punto di una chiacchierata con un amico è arrivata la domanda: “Ma… e se volessi programmare i post su Instagram? Come posso fare?“. Forse è una delle domande più frequenti che mi fanno quando parlo degli strumenti che possono aiutarci nello schedulare i post e liberarci un po’ di tempo: “Ma su Instagram posso programmare?“. Eh no,… Read more →

piovono-zucchine-terremoto

Piovono Zucchine – ecco perché ti serve un Social Media Manager

Avete una piccola impresa e vi state chiedendo se e perché chiedere il supporto di un Social Media Manager per curare la vostra presenza sul web? Ho un case history che fa al caso vostro, per comprendere al meglio perché, anche se volete gestire tutto in prima persona, è meglio avere sempre una consulenza da un professionista, che sia in… Read more →

italyfoodweek

#ItalyFoodWeek – Twitter e il Made in Italy a tavola

Mentre scrivo in cucina ho sul fuoco una pentola di barbabietole rosse. Mi sono arrivate ieri nella cassetta settimanale di frutta e verdura. Fino a qualche mese fa mi sarei limitata a comprarle, già cotte, al supermercato. Non sapevo nemmeno come prepararle. Poi me le sono ritrovata in cassetta e ho chiesto consigli su come usarle. Nei prossimi giorni sarà… Read more →

I miei primi approcci con le tecnologie

Con i tuoi occhi

Avete mai pensato al vostro rapporto con la tecnologia? La odiate ma non potete farne a meno? la amate alla follia? Vi è indifferente? Io sono tra quelle che vivono di tecnologia, amano ogni cosa abbia un led, ogni cosa possa semplificarle la vita… ma poi non può fare a meno di un’agenda di carta per tenere a mente i… Read more →

fertilityday-opuscolo

#FertilityDay – parte II (perché si può sempre fare peggio)

Beatrice Lorenzin all’indomani del fail del lancio della campagna per il #FertilityDay lo aveva promesso: “Non finisce qui”. Suonava come una minaccia e così è stato. Il 21 settembre è stato un altro giorno di fuoco per la comunicazione del Ministero della Salute. Questa volta il lancio della giornata è affidato ad un opuscolo informativo. La copertina finisce subito al… Read more →

savethedate_fb

Re-Boot Open-F@b Call4ideas2016: idee per cambiare il mondo assicurativo

OPEN-F@B Call4Ideas 2016, giunto alla sua terza edizione, è un evento incentrato sulla ricerca di idee, progetti, prototipi per migliorare la customer experience nel mondo assicurativo grazie a servizi digitali, uso innovativo dei social network e utilizzo di logiche di gaming, in ambito di protezione della famiglia, della casa, della salute e della mobilità. Il prossimo 13 settembre 2016, nell’ambito… Read more →

Occhiali

La soluzione per gli occhi, a portata di spray

Faccio parte del club dei quattrocchi da molto tempo, da 23 anni per la precisione. Mi mancano molti gradi, per dirla con una gag della Marchesini “che siccome che sono cecata!”. Non potendo mai fare a meno di una correzione ottica da almeno 15 anni uso le lenti a contatto. Capita, però, che soprattutto per chi fa il mio lavoro… Read more →

fertility

Fertility day: il problema non è la comunicazione

31 agosto. Tra le ultime foto dalle spiagge, i primi scatti dalle postazioni lavorative e i primi temerari che iniziano a postare il video di “Wake me up when september ends” sui social iniziano a girare delle cartoline diffuse dal Ministero della Salute per annunciare il “Fertility Day” del 22 settembre, una giornata di sensibilizzazione sul tema della fertilità e sul rischio… Read more →

energia-nelle-tue-mani

Edison for nature. Che film l’energia sostenibile

Un film per raccontare la natura, l’energia del futuro e i comportamenti sostenibili ? È il nuovo progetto di Gabriele Mainetti, regista di “Lo chiamavano Jeeg Robot”, e Andrea Segre, noto documentarista. I due realizzeranno un mediometraggio per EDISON FOR NATURE e per farlo partiranno dalle proposte inviate dalla rete su edisonfornature.it. L’idea alla base di Edison for Nature è… Read more →

10.25 alla stazione di Bologna

2 agosto 1980 – Ore 10.25

Alla stazione di Bologna c’è un orologio fermo, segna la stessa ora da 36 anni. Erano le 10.25 di mattina quando le lancette si fermarono. Erano le 10.25 della mattina del 2 agosto 1980 e un boato scosse Bologna. Chi si ferma nella sala d’aspetto della stazione di Bologna vedrà subito una grossa cicatrice sul muro, è lì, la vedi… Read more →

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: