L’elettore è come il pesce?

All'indomani del risultato delle elezioni del 24 e 25 febbraio 2013 qualche dirigente di sinistra mugugnava "Non ci hanno capiti". Ovviamente tutti rimproverava questa lettura. In fin dei conti l'elettore è come il cliente. Ha sempre ragione. Oggi Grillo chiude il suo post "Perché hai votato il M5S?" dicendo:
Se hai votato per il M5S anche soltanto per uno di questi punti, allora hai sbagliato voto. Mi dispiace. La prossima volta vota per un partito.
In questa lettura l'elettore è come il pesce. Dopo 3 giorni, puzza. elettore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: