Equi_librismi – titoli

Pomeriggio, inverno parmigiano (quindi a Parma, non inverno formaggioso), interno libreria. 3 ragazze si sparpagliano cercando tra i titoli il libro che si porteranno a casa e fermandosi insieme ogni tanto a commentarne (o demolirne) qualcuno. Poi, si ritrovano davanti al ripiano dei gialli. Alcuni libri sugli scaffali altri su un piano, autori vari, le proposte. Nasce un gioco, unendo i titoli di alcuni libri, si trovano a creare l'incipit di un nuovo racconto. Faceva, piú o meno, cosí: "In un luogo incerto, nei boschi eterni, un po' più in lá sulla destra, chi é morto alzi la mano". All'epoca non ci feci caso, ma l'altro giorno, in libreria, ho trovato tutti i titoli sotto la stessa autrice. Fred Vargas. Ok, è destino che io la legga. p.s. la frase è stata anche modificata in "In un luogo incerto, nei boschi eterni, un po' più in lá sulla destra, vedi di non morire". Tanto per variare l'autore

  1 comment for “Equi_librismi – titoli

  1. 6 Luglio 2011 at 21:14

    oooh! finalmente mi si apre il link, chè questa mattina non voleva saperne. Che bei ricordi. Davvero. Belli e deliranti, come piacciono a me. Dobbiamo assolutamente organizzarci per ripetere un pomeriggio del genere, indifferente se formaggioso o no. ;)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: