Enzo e Lucia e quella pagina sul Corriere

Stamattina sul Corriere della Sera era presente una pagina a pagamento. La storia racconta di un marito (Enzo) che ha scoperto l’infedeltà della moglie (Lucia).
Una lunga lettera in cui Enzo dettaglia i diversi tradimenti della moglie, scoperti solo recentemente.

In molti hanno subito pensato ad un’azione di marketing. Il font curato, i grassetti, il colore particolare. Per non parlare dell’accostamento “Enzo e Lucia”, di manzoniana memoria.
Insomma tutto un po’ troppo curato e professionale per lo sfogo di un marito tradito.

A corredo di tutto una pagina Facebook, dove Enzo promette di raccontare tutto.

Dopo poco, anche grazie a Francesco Fumarola (per quanto riguarda i miei contatti, poi probabilmente anche altri ci saranno arrivati nello stesso momento), il dubbio diventa quasi certezza. La pagina servirebbe al lancio del nuovo programma di Real Time: “Alta Infedeltà“, condotta da Enzo Miccio

Alta infedeltà - real time

Tutto torna

  • Enzo è, ovviamente, Miccio
  • Nella lettera si legge: “E in un mese, 31 giorni per l’esattezza”. 31 è il canale di Real Time
  • si citano “amici” “fuori menù”, “la mia ossessione” , programmi trasmessi, guarda caso, sul Real Time
  • E anche la pasticceria (questione su cui in un primo momento si pensava potesse essere l’interesse di marketing) potrebbe essere quella del Boss delle torte

Andando sulla pagina Facebook segnalata in chiusura della lettera, quella nella quale il marito tradito promette di svelare la vita segreta della moglie, si trovano riportati, semplicemente, stralci della lettera già pubblicata. Nulla di nuovo e 0 interazioni con gli utenti.

C’è da capire, ora, quale sarà la reazione degli utenti che stanno commentando la pagina, solidarizzando con Enzo in maniere più o meno colorite, quando scopriranno che era tutto uno spot.

 

In chiusura segnalo anche lo status di Dino Amenduni, che descrive gli step dell’esplosione di questa operazione tra old e new media, a dimostrazione di quanto basti conoscere alcuni meccanismi per riuscire a innescare una discussione e andare nei trending topic.

 

Anche alcune testate ci sono cascate, salvo poi aggiungere un “forse solo pubblicità” nei sottotitoli, o modificando i post su facebook (Ansa, Panorama, tra quelli che mi sono passati in timeline)

panorama
In attesa di scoprire se questa mossa sarà azzeccata o un boomerang, ricordate, come dice Meri Pop:  la vendetta è un piatto. Che va consumato e spiaccicato freddo.

  2 comments for “Enzo e Lucia e quella pagina sul Corriere

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: